Blog: http://DAWOR.ilcannocchiale.it

Mia Divina !

sospinto tra le foglie


note cadute dal paradiso


delle mie fantasie sputtanate


vecchio giovane Principe


sull’affaccio del già stato


in volo verso te,Mia Divina


come un colore


evaso alla catalogazione


come quella strana pressione notturna


che ti fa alzare


e sederti al tavolo della cucina


il capo tra le mani


e anelli saturnini


a cerchiarti il bello degli occhi


tutto mi sospingo al tuo stupore


camuffato da sogno


in viaggio


attraverso le molte regioni


del tuo cuore


col mio spettacolo


di seppie ammaestrate


Pubblicato il 31/5/2007 alle 11.8 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web